PER UNA QUARESIMA DI CORRESPONSABILITA’: “YES, NATURAL WATER”

News No Comments

La quaresima per secoli è stato un periodo forte di grande riflessione non solo intorno ai problemi della fede, ma soprattutto intorno ai problemi della vita: questa non è una prerogativa dei soli credenti ma di tutti gli esseri umani.

In questa linea noi del SUPERFAC aderiamo all’iniziativa di Tele Dehon di Andria proponendo nei Venerdì di Quaresima lo “Yes, natural Water”: a tavola rinunciamo all’acqua in bottiglia a favore dell’acqua naturale dei nostri rubinetti casalinghi.

L’acqua è l’oro blu del 21° secolo; insieme all’aria, è il bene più prezioso dell’umanità: è la ricchezza dei poveri!

Dal 1950 ad oggi il consumo globale di acqua è triplicato ed i suoi sprechi, rispetto al fab­bisogno produttivo e vitale, sono aumentati del 15.000% (dati Onu).

Circa 1 miliardo e 400 milioni di persone soffrono di una mancanza di risorse idriche per tutto l’anno e altri 600 milioni per almeno 4 mesi all’anno. Il 21% della popolazione mon­diale controlla direttamente o indirettamente il 76% delle risorse idriche dolci utilizzate e ne consuma (e spreca) il 97% e di questo 76% oltre il 65% è in mano a soggetti privati. Ogni giorno 6000 bambini muoiono per la mancanza di acqua potabile: sono proprio i sog­getti più deboli a non poter accedere alle fonti idriche!

La scarsità o la riduzione dell’acqua è già e lo sarà ancora di più nei prossimi anni uno dei problemi più gravi che l’umanità si troverà a dover affrontare.

Purtroppo l’acqua viene considerata da alcuni non un bene pubblico ma una merce nelle mani di pochi grandi gruppi industriali che agiscono perseguendo massimi profitti. A costo­ro diciamo: “l’acqua non è un bene economico qualsiasi ma una fonte di vita e la vita deve essere assicurata a tutti … fa parte di quei diritti inalienabili e non mercificabili che ognuno acquisisce nascendo.

L’acqua è un diritto, non una merce!

Giornata Tesseramento 2010

Eventi, News, Preghiere, Riunioni 1 Comment

Domenica 21 febbraio ci ritroveremo presso la Casa delle Suore Oblate di Monticelli (AP) per un momento di preghiera e condivisione, dove verranno consegnate le tessere 2010 a tutti i soci del Superfac. Vi aspettiamo alle 16:00.

Inoltre si coglierà l’occasione per conoscere meglio la realtà e i progetti della Missione in Guatemala delle Suore Oblate dalla nostra Associazione sostenuti.