Invito alla preghiera per le suore rapite in Kenya

News No Comments

Ormai tre mesi fa, il 9 novembre 2008, in Kenya un gruppo di predoni ha rapito Suor Maria Teresa Olivero e Suor Rinuccia Giraudo del Movimento Contemplativo Missionario “De Foucauld” della diocesi di Cuneo.
Le famiglie hanno chiesto il silenzio stampa per evitare ogni possibile interferenza nelle difficili trattative per la liberazione. Sta di fatto che il tempo sta volando via e monta l’apprensione dei familiari e delle comunità riguardo al destino delle due missionarie rapite nel piccolo villaggio keniano di El-Wak, al confine con la Somalia.
Si tratta di due donne che con grandi sacrifici e straordinario spirito di abnegazione hanno realizzato, in condizioni estreme, un piccolo ambulatorio e una casa d’accoglienza per assistere epilettici, disabili e malati di tubercolosi. Un sequestro inconcepibile, nei confronti di consacrate che professano la povertà radicale e una quotidiana solidarietà con le condizioni estreme di vita di una popolazione già di per sé impoverita.
Invitiamo in questo tragico anniversario a non dimenticare nella preghiera le nostre due sorelle rapite, insieme a tutte quelle popolazioni che la violenza, l’egoismo e la miopia umana tengono schiave della miseria e della disperazione.

Don Gianni Cesena
Direttore Uffico Nazionale per la

Cooperazione missinaria tra le Chiese